[vc_row][vc_column][vc_column_text]Oggi parliamo del giorno del compleanno, e, a tal proposito, delle differenze e punti di contatto tra Oriente e Occidente, tra Italia e Cina. Nella cultura occidentale è usanza molto diffusa riunire familiari e amici per offrire loro un pranzo o una cena, da concludere con una torta con candeline accompagnata da un calice di spumante.

Gli invitati sono soliti portare regali al festeggiato. In Cina è tradizione nonché buon augurio per il festeggiato mangiare una ciotola di changshoumian, letteralmente spaghetti di lunga vita, ciascuno dei quali, con la sua lunghezza approssimativa di circa due metri, augura longevità. Anche qui si portano regali al festeggiato, ma, a differenza dell’ Occidente, questi per buona educazione non vanno aperti davanti agli invitati, ma deposti per poi aprirli in un momento successivo. Attualmente sempre più spesso i regali sono sostituiti dalle famose hongbao, le cosiddette buste rosse contenenti soldi, sempre più frequentemente inoltrate tramite wechat.
I giovani festeggiano con gli amici andando a cena fuori, o al KTV, l’ equivalente del nostro karaoke, e, come inOccidente, spengono le candeline sulla torta di compleanno.[/vc_column_text][vc_single_image image=”11142″][/vc_column][/vc_row]